Sicurezza appartamenti violati con la chiave bulgara

La nuova moda criminale della chiave bulgara ha fatto saltare tutti i vecchi schemi: se i ladri non entrano più scassinando, ma usando strumenti tecnologici tutto cambia. E anche la porta blindata non è più una garanzia. Il sistema della chiave bulgara funziona solo con la serratura a “doppia mappa” che è la più diffusa. Quindi il primo rimedio consigliabile è quello di passare ad una serratura di ultima generazione, il cosiddetto cilindro europeo. Deve essere di classe 6 e prevedere almeno 100.000 combinazioni per ogni chiave. Va protetto da un Defender che resista ad ogni tentativo di spezzarlo o all’assalto con cacciavite. La ditta Bastino con l’esperienza di oltre 50 anni di attività è pronta ad accettare la sfida. Con personale specializzato vi proponiamo interventi rapidi su ogni tipo di portoncino, anche blindato, sostituendo la serratura a doppia mappa con il cilindro europeo.

Per ogni marca di portoncino abbiamo l’assortimento che CES, Mottura, Esety, Moya, Tesio, Cisa, Multilock offrono e sulle quali vengono piazzati i cilindri antitrapano, anti “bumping”, aggiungendo dei Defender si ottiene l’inviolabilità della casa.

Preventivi Gratuiti a Richiesta

La chiave bulgara è un grimaldello universale, che permette di ricostruire sul momento il profilo della chiave di una serratura a doppia mappa, senza bisogno di conoscere la forma della chiave originale nè di smontare la serratura.